Di Maio, contro mafie serve dare lavoro

CASAL DI PRINCIPE (CASERTA), 4 LUG - "Combattere le mafie significa non solo combattere il gioco d'azzardo illegale, ma anche il gioco d'azzardo legale che distrugge le famiglie". Così il vicepremier Luigi Di Maio intervenendo a Casa don Diana, a Casal di Principe (Caserta), in occasione del premio intitolato a don Peppe Diana, il parroco casertano vittima della camorra che oggi avrebbe compiuto 60 anni. "Le mafie - ha proseguito Di Maio - si combattono prima di tutto con il lavoro perchè se si da' lavoro ai giovani si toglie manovalanza alle organizzazioni criminali". "Dimostreremo con I fatti se saremo stati bravi o no. Ma l'obiettivo che mi sono dato è quello di restare una persona vicina ai cittadini, perchè se lo Stato cambia atteggiamento anche i cittadini cambiano atteggiamento verso lo Stato".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giornale del Molise
  2. Quotidiano del Molise
  3. Isernia News
  4. AltoMolise
  5. Isernia News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Galluccio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...